Decorazioni natalizie fai da te

Il Natale sta arrivando e mai come quest’anno ci auguriamo tutti che questo Natale porti un pò di serenità e calore nelle nostre case.

Siccome gli eventi non li possiamo controllare, sicuramente non ci è possibile prevedere il corso che farà questa pandemia nei prossimi giorni, occupiamoci di ciò che possiamo fare e concentriamoci lì.

Cosa vi propongo oggi?

Idee per realizzare in casa delle decorazioni natalizie insieme ai nostri bambini!

Si tratta di decorazioni super carine, super semplici e soprattutto, visti i tempi “magri” che stiamo attraversando, super low cost.

Decorazioni natalizie fai da te

Partiamo subito con la prima decorazione: la ghirlanda di Natale realizzata con una gruccia in fil di ferro che per l’occasione abbiamo riciclato e trasformato in una originalissima ghirlanda da appendere alla maniglia del portone d’ingresso.

Occorrente:

  • gruccia in fil di ferro (di quelle che ti danno quando porti i vestiti a lavare in lavanderia)
  • un pò di pigne raccolte al parco (con Ale abbiamo trascorso un bel pomeriggio di fine autunno a raccogliere pigne e a giocare)
  • scarti di stoffa: iuta, panno lenci, le decorazioni che usano i fioristi per i mazzi di fiori, ecc.
  • campanelli
  • nastri di vario tipo
  • avanzi di decorazioni natalizie degli anni passati
  • pistola per colla a caldo e cartucce
  • forbici

Procedimento:

  1. prendi una gruccia in fil di ferro e con l’aiuto di una pinza aprila in due all’altezza dell’uncino. Inizia ad arrotondarla per darle la forma di una ghirlanda ma non chiuderla.
  2. prendi della stoffa di recupero (noi degli avanzi di iuta) e inizia a infilzarla nella ghirlanda. Noi abbiamo creato 2 punti di iuta. L’abbbiamo fissata con la colla a caldo in modo tale da bloccarla.
  3. prendi dell’altra stoffa di recupero oppure del panno lenci se ce l’hai e crea altre 2 zone in cui puoi incollare con la colla a caldo delle pigne (se ti piacciono ti suggerisco di dorarle precedentemente con una bomboletta spray), aggiungere dei fiocchi realizzati con nastri colorati e magari qualche babbo natale che ti si è staccato da vecchie decorazioni di Natale (com’è successo a noi!)
  4. una volta che sei soddisfatta puoi nascondere il fil di ferro rimasto a vista con del filo colorato.
  5. in ultimo riunisci i due estremi della ghirlanda all’altezza dell’uncino e il gioco è fatto!

Ora passiamo alla realizzazione di un’altra decorazione natalizia da appendere sull’albero: le pigne-gufo!

Occorrente:

  • pigne precedentemente dorate con bomboletta spray (potete anche lasciarle al naturale se preferite)
  • cartoncino colorato
  • occhietti finti
  • nastro colorato
  • pistola per colla a caldo e cartucce
  • forbici
  • matita

Procedimento:

  1. dorate le pigne con una bomboletta spray
  2. con il cartoncino colorato realizzate le ali dei gufi
  3. decorate le ali come preferite: potete disegnarle oppure usare dell’altro cartoncino colorato che avrete tagliuzzato (Ale ha fatto dei ritagli un pò a caso e poi li ha incollati con la colla stick)
  4. ora passiamo agli occhietti. Io vi consiglio di non incollarli direttamente sulla pigna ma di creargli un supporto con del cartoncino colorato (io ho fatto una specie di mascherina).
  5. realizzate il becco con del cartoncino arancione
  6. per personalizzarli potete pensare di aggiungere delle sopracciglia, o dei copri capi, oppure una specie di turbante come ho fatto io con l’unica gufetta femmina della serie. Usate la fantasia per la personalizzazione!
  7. in ultimo tagliate un pochino di nastro colorato (lunghezza sufficiente per far sì che poi si possa appendere all’albero), pinzate i due lembi insieme e infine incollate sulla pigna.

Per ora direi che è stato tutto molto semplice, non credete?

Ve l’avevo anticipato che sarebbe stato super facile creare delle bellissime decorazioni di natale fai da te!

Un’altra idea che vi propongo è quella di riciclare una vecchia decorazione natalizia che ha perso un pò di fascino.

Io avevo conservato un cuore di legno che aveva una scritta di auguri un pò sbiadita e così ho pensato di ricoprirlo tutto e inventarmi una decorazione tutta nuova. Come ho fatto? Te lo dico subito.

Occorrente:

  • un supporto che può essere nuovo o di riciclo (per me una vecchia decorazione a forma di cuore)
  • pigne
  • avanzi di stoffa natalizia (per me ritagli di stoffa rossa che provengono da un vecchio mazzo di fiori)
  • pistola per colla a caldo e cartucce
  • forbici

Procedimento:

  1. ricopri il supporto con la stoffa di recupero che hai trovato, incollandola con la colla a caldo
  2. sulla stoffa incolla le pigne (colla a caldo)
  3. aggiungi fiocchetti, campanelli o altri avanzi di decorazioni (noi un babbo natale che proviene da una vecchia ghirlanda) incollandoli come preferisci e utilizzando sempre la colla a caldo

Questa era davvero super facile e veloce, visto?

PAUSA. Uno sguardo all’orologio e ragazze: mancano 2 giorni, 09 ore, 12 minuti e 15 secondi a Natale.

Cosa state aspettando?

Parola d’ordine: riciclo creativo mood on!!!

Vi invito, come sempre, a farmi sapere se realizzate qualcuna delle creazioni che vi abbiamo proposto.

Tantissimi auguri di buon Natale a tutte voi 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...